Cookies

Questo sito utilizza i cookies. Accettando e acconsentendo all’utilizzo dei cookies ci permette di offrirle il miglior servizio possibile. Per ulteriori informazioni, clicchi qui Qui troverà ulteriori informazioni sull’utilizzo dei cookie e come cambiare le impostazioni.

Osservazione della natura e scienza

Alberi altissimi e uccelli esotici: digiscoping in climi tropicali

Il falconetto del Borneo non è facile da fotografare: ama infatti appollaiarsi sugli enormi alberi delle foreste tropicali del Borneo, che possono raggiungere anche 60 m di altezza. Azahari Reyes conosce questa regione come le sue tasche, e ci spiega perché l’elevata lunghezza focale e l’alto ingrandimento della sua attrezzatura di digiscoping l’aiutano a produrre foto eccezionali.

© Azahari Reyes

Azahari Reyes vive e lavora in Borneo come fotografo e guida di tour di birdwatching. È specializzato in digiscoping e conduce anche appositi corsi. Per le sue foto, utilizza un telescopio da osservazione STX 30-70x95 con adattatore TLS APO SWAROVSKI OPTIK.

Ho iniziato a fare digiscoping alla fine del 2007 e ciò mi ha permesso di documentare il comportamento di uccelli e animali selvatici durante i miei tour di birdwatching in Sabah (Borneo).



Un piccolo falco con un grande appetito

Sono particolarmente interessato al falconetto del Borneo. Con un corpo di appena 11 cm di lunghezza, è l’uccello predatore più piccolo del mondo e come habitat ha scelto la parte settentrionale del Borneo. La sua fonte principale di alimentazione è costituita da piccoli uccelli, come nettarinidi e iora, ma anche farfalle.

  • © Azahari Reyes - White-fronted Falconets
  • © Azahari Reyes - Baya Weaver
  • © Azahari Reyes - Oriental Pied Hornbill
  • © Azahari Reyes - Black-headed Munia
  • © Azahari Reyes - Indigo Flycatcher

Una sfida a 60 m di altezza

Il falconetto del Borneo ama posarsi in cima a giganteschi alberi tropicali che possono raggiungere altezze da 40 a 60 m. Per un fotografo è dunque un vero incubo riuscire a scattare una foto di questo uccello. Tuttavia, nonostante le difficilissime condizioni di osservazione è possibile ottenere straordinarie foto sfruttando l’enorme ingrandimento offerto dall’attrezzatura di digiscoping.



Lo strumento ideale per ottenere foto eccezionali

L’attrezzatura di digiscoping che utilizzo attualmente comprende un telescopio da osservazione STX 30-70x95 con adattatore TLS APO, entrambi di SWAROVSKI OPTIK, e una fotocamera Nikon V1 con una lunghezza focale minima di 2.430 mm. Grazie a questa attrezzatura, sono riuscito a ottenere alcune immagini particolarmente interessanti durante l’ultima tappa della International Borneo Bird Race tenutasi l’anno scorso. Un pomeriggio sono riuscito, ad esempio, a fotografare una coppia di falconetti del Borneo che stavano cacciando (vedere la foto). Che meraviglia!